home chi siamo area utenti qualità e sicurezza comunicazione bandi link contatti


 

Tariffa
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.



Autolettura

. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

Modulistica

. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

Bolletta

. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

Sportelli

. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

Tariffa

. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

Carta dei servizi

. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

Regolamento

. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

Prevenzione truffe

. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

Glossario

. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .


. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

 

 

 

 

 

 

 


.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.

.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.

.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.

Articolazione tariffaria 2016 in vigore dal 01/01/2016

Con deliberazione dell'Autorità per l'Energia Elettrica il Gas e il Sistema Idrico (AEEGSI) n. 558/2016/R/IDR è stata approvata la proposta tariffaria per il periodo 2016-2019 licenziata con deliberazione del Consiglio Provinciale n. 11/2016.
La tariffa subisce pertanto un incremento pari al 6,0 % rispetto a quella applicata nel 2015.
Tale incremento trova applicazione anche alle tariffe per gli scarichi industriali in pubblica fognatura come risultanti dalla formula di calcolo vigente sino a diversa determinazione dell'Autorità.

.............................................................................................................................................................

Aggiornamento 03 ottobre 2016

RESTITUZIONE DELLA TARIFFA DI DEPURAZIONE VERSATA PER IL PERIODO 16 OTTOBRE 2003 - 15 OTTOBRE 2008

In attuazione della Sentenza della Corte Costituzionale n. 335/2008 e della Legge n. 13/2009, l’Ufficio d’Ambito di Lodi ha individuato i destinatari del rimborso della tariffa di depurazione versata dagli utenti nonostante non fossero ancora serviti da impianto di depurazione.
Si pubblica l’elenco aggiornato degli aventi diritto, identificabili, nel rispetto della legge sulla privacy, attraverso il codice cliente, approvato con deliberazione del 29 settembre 2016 dal Consiglio di Amministrazione dell'Ufficio d'Ambito di Lodi.
L’elenco contiene le somme dovute ad ogni singola utenza, al netto degli interessi. Il rimborso avviene a fronte della presentazione di specifica istanza da parte dell’interessato al gestore del servizio SAL srl.
La domanda di restituzione del canone di depurazione deve essere presentata entro 5 anni dalla data di prima pubblicazione sui siti web della somma da restituire. Tale data è riportata, per ogni utenza avente diritto, nell’ultima colonna dell’elenco aggiornato. Per agevolare gli aventi diritto, SAL srl mette a disposizione un modello di istanza.

............................................................................................................................................................

Articolazione tariffaria 2015 in vigore dal 01/01/2015.

Come la tariffa 2014, è determinata dall’Ufficio d’Ambito della Provincia di Lodi in applicazione del Metodo Tariffario Idrico di cui alla Delibera n. 643/2013/R/idr del 27 dicembre 2013 dell’Autorità per l’energia elettrica il gas e il sistema idrico (più semplicemente “Autorità” o AEEGSI).
L’incremento tariffario per il 2015 è del 3,3% e si applica anche alle tariffe per gli scarichi industriali in pubblica fognatura come risultanti dalla vigente formula di calcolo.
Il gestore del servizio idrico (Società Acqua Lodigiana) è tenuto ad applicare la tariffa definita con il suddetto procedimento in via provvisoria, in attesa che si concluda l’iter approvativo da parte dell’Autorità.
A esito dell’iter l’Autorità potrà indicare eventuali aggiustamenti (in positivo e in negativo) nel rispetto dei limiti di crescita complessiva fissati dalla delibera.

La Tariffa UI1 (contributo di solidarietà per le zone colpite dal sisma del 2012) e i  Conguagli 2008-2001 (ex DM 1/08/96) non subiscono incrementi.

  • Tariffa UI1 = 0,004€/mc (0,4 centesimi di euro per metro cubo)
  • Conguagli 2008-2001 (ex DM 1/08/96) = 0,013 €/mc per (1,3 centesimi di euro per metro cubo)

AEEGSI - Delibera 643/2013/R/IDR: Approvazione del Metodo tariffario Idrico e delle disposizioni di completamento.

AEEGSI - Allegato Delibera 643/2013/R/IDR: Metodo Tarifario Idrico.

AEEGSI - Delibera 86/2013/R/IDR: Disciplina del deposito cauzionale per il Servizio Idrico Integrato.
Entrata in vigore il 17/02/2015 con l'approvazione da parte dell'Ufficio d'Ambito del nuovo Regolamento.

................................................................................................................................................................

Articolazione tariffaria 2014 in vigore dal 1/1/2014 ai sensi della Delibera AEEG 643/2013/R/idr.

La tariffa 2014 è definita in applicazione del Metodo Tariffario Idrico di cui alla Delibera n. 643/2013/R/idr del 27 dicembre 2013 dell’Autorità per l’energia elettrica il gas e il sistema idrico (più semplicemente “Autorità” o AEEGSI) ed é determinata a copertura dei costi riconosciuti per il servizio idrico integrato con validità a partire dal 01/01/2014.
L’Ufficio d’Ambito della Provincia di Lodi, a seguito della validazione dei dati della gestione, nel rispetto dei criteri sanciti dalla suddetta delibera e dell’applicazione dei criteri di efficienza, effettua lo sviluppo del calcolo tariffario. I documenti e gli elaborati sono quindi approvati ufficialmente, per la supervisione dell’Autorità.
La prima applicazione avviene con la bolletta del secondo trimestre 2014 con la quale si recupera anche il primo trimestre 2014 (fatturato, nelle more, ancora con tariffa 2013).
L’incremento tariffario trova applicazione anche alle tariffe per gli scarichi industriali in pubblica fognatura come risultanti dalla vigente formula di calcolo.

Tariffa UI1: a decorrere dal 1/1/2014 il contributo di solidarietà per le zone colpite dal sisma del 2012 (Emilia Romagna, Lombardia) é stato aggiornato a 0.4 centesimi di euro per metro cubo (0,004€/mc), ai sensi delle disposizioni di cui al comma 24.1 della delibera dell’Autorità 6/2013/R/idr e smei.

Conguagli tariffari 2008-2011: si è formalmente concluso l’iter avviato dall’Ufficio d’Ambito per il recupero dei conguagli tariffari 2008-2011 (ex DM 1/08/96). In applicazione della Del. n. 643/2013/R/idr dell’Autorità per l’Energia Elettrica il Gas e  il Sistema idrico, con la Deliberazione n. 122 del 23 giugno 2014 del Commissario Straordinario della Provincia di Lodi, acquisito il parere obbligatorio e vincolante della conferenza dei Comuni della Provincia di Lodi, SAL applicherà la componente tariffaria determinata in 0,013 €/mc per i servizi di acquedotto, fognatura e depurazione.

................................................................................................................................................................

Articolazione tariffaria 2013 in vigore dal 1/1/2013 ai sensi della Delibera 585/2102/R/idr e successive modificazioni e integrazioni dell’Autorità per l’energia elettrica il gas ed il sistema idrico.

Nel 2011 le funzioni di regolazione e controllo del Servizio Idrico Integrato sono passate all'AEEGSI (Autorità per l'energia elettrica il gas e il sistema idrico) che ha deliberato un nuovo metodo tariffario per il biennio 2012-2013 (poi affinato ed esteso al biennio 2014- 2015). Il nuovo metodo tariffario prevede, in linea con le direttive dell'Unione Europea, la copertura totale dei costi sostenuti per l'erogazione del servizio e gli investimenti, superando di fatto la vecchia metodologia di riconoscimento a posteriori dei costi previsti. 
La revisione costi/tariffe viene effettuata con cadenza annuale per garantire il recupero dei costi efficienti o il taglio di quelli non efficienti, o le eventuali differenze nei volumi venduti, con lo scopo anche di evitare le procedure di infrazione comunitarie. Ogni anno verranno quindi applicate nuove tariffe e conguagli tariffari.
La nuova tariffa, entrata in vigore il 1° luglio 2013, su disposizione dell'AEEGSI, deve essere applicata anche ai consumi del primo semestre 2013. Con l'emissione della bolletta relativa ai consumi delIV trimestre 2013 vengono quindi applicati i conguagli relativi all'adeguamento tariffario che, in provincia di Lodi, comportano un incremento medio del 14,47% rispetto al 2011. Oggi la tariffa è una sola nei 61 comuni lodigiani, fino a 3 anni fa, in provincia di Lodi c'erano 37 tariffe differenti e 4 diversi gestori. Per saperne di più: www.autorita.energia.it e Ufficio d'ambito di Lodi

................................................................................................................................................................

La vecchia articolazione tariffaria, approvata dal Consiglio Provinciale di Lodi in data 28 marzo 2011 ed applicata sui consumi effettuati dal 1° aprile 2011 al 30 giugno 2013 prevedeva la suddivisione in 4 bacini tariffari ai quali si applicava identica struttura tariffaria ma diverse quote variabili.

Bacini tariffari (file .pdf, 32,6 kb)

Articolazione tariffaria (file .pdf, 32,4 kb)